Le opportunità dei Google Featured Snippet
snippet google

A partire dallo scorso anno Google ha colorato di giallo, mettendole in risalto, alcune porzioni di testo all’apertura di una pagina web.

Questa funzione di Google serve a catturare subito l’attenzione dell’utente, indirizzandola verso quella parte di contenuto da cui il motore di ricerca va ad estrapolare i testi in anteprima nei featured snippet. 

Cliccando su questi ultimi, infatti, gli utenti potranno atterrare direttamente sul risultato esatto della ricerca. I featured snippet o snippet in primo piano sono quei riquadri messi in evidenza in cima alla SERP e che contengono le informazioni title, metadescription e URL.

Questi snippet si trovano in una posizione di rilevanza rispetto agli altri risultati di ricerca.

L’intento di Google è, ancora una volta, quello di creare un meccanismo che faciliti il più possibile la navigazione degli utenti, in questo caso mettendoli subito davanti l’informazione a cui sono interessati, senza dover scorrere l’intero testo e diminuendo, quindi, il tempo di permanenza sulla pagina.

Anche dal lato SEO, però, si può usare a proprio vantaggio questa feature, ad esempio sfruttando il testo evidenziato per far sì che l’attenzione degli utenti vada a concentrarsi sulle informazioni più rilevanti. 

Link Equity: Pillar e Cluster

Inserire annunci importanti o call to action, ottimizzando le parti di testo adiacenti a quelle dei Google Featured Snippet, può rivelarsi una mossa strategica. Infatti, in questo modo è più facile evitare che l’utente si concentri solo sulla porzione di testo evidenziata, perdendosi quindi altri elementi, cruciali nella tua content strategy.

Con questa estensione di Google, inoltre, chiunque può creare un collegamento in qualsiasi punto di una pagina web in pochi passaggi, semplicemente selezionando il testo tramite il menu contestuale

Il futuro di Google Snippet

L’impatto che avrà nei prossimi tempi questa novità sarà enorme, e dobbiamo adesso osservare come le varie figure che operano in campo SEO, ma anche in quello pubblicitario, decideranno di muoversi. 

pubblicato il

Altri
Articoli

Inizia
1
Vuoi farti richiamare?
Ciao,
scrivici su WhatsApp e ti ricontatteremo noi.